Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Alle Fiamme Oro la quarta edizione dell’Aloisio

Al termine di ottanta minuti piacevoli e combattuti sono le Fiamme Oro ad aggiudicarsi il quarto memorial Carlo Alberto Aloisio.
Organizzato dal Rotaract Club per ricordare Carlo Alberto Aloisio, grande giocatore ed allenatore di rugby, neroverde insieme ai fratelli Massimo e Francesco, l’incontro ha visto la squadra della Polizia di Stato avere la meglio sulla formazione di casa de L’Aquila Rugby (26 – 40 il risultato finale; 21 – 14 al termine del primo tempo).
“Nel rugby non esistono amichevoli” avevano detto i due capitani alla vigilia dell’incontro, promettendo impegno e grinta per tutti gli ottanta minuti. Promessa mantenuta: la partita si è rilevata un buon test sia per le Fiamme Oro, pronte a dare il via ufficiale alla stagione in Eccellenza (il prossimo 21 settembre), sia per la formazione aquilana, ancora in fase di preparazione con il match di esordio in Serie A posticipato al 6 ottobre.
“E’ stata una partita gradevole, in cui entrambe le formazioni hanno mostrato impegno e voglia di giocare. Peccato che nella ripresa si sia sentita di più la fase di carico che stanno ancora svolgendo gli aquilani, ma abbiamo avuto modo di apprezzare la grinta dei giovani scesi in campo” – ha dichiarato Francesco Aloisio, presente insieme al fratello Massimo.
Tanti gli appassionati intervenuti alla manifestazione (circa 400), in tribuna anche il questore de L’Aquila Vittorio Rizzi, il presidente del Comitato Regionale Abruzzese Fir, Angelo Trombetta e l’assessore allo sport del comune de L’Aquila Emanuela Iorio.
Subito dopo la premiazione le squadre si sono recate in Piazza Duomo per il terzo tempo organizzato nell’ambito della manifestazione Piazza Ovale.