Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Benetton cede in casa del Leinster

treviso rugby

Trasferta durissima per il Benetton che ha trovato nel Leinster una belva ferita.

Dopo due sconfitte consecutive e l’eliminazione dall’Heineken Cup, il XV irlandese ha puntato tutto sul PRO12.

Prima di tutto, quindi, arrivare al primo posto in Regular Season e per riuscirci il Leinster avrebbe dovuto tornare subito al successo.

La rabbia e la voglia di chiudere ben presto la sfida si sono scatenate sul Benetton e sin dall’avvio la compagine di casa ha premuto sull’acceleratore per centrare l’obiettivo, vittoria ma anche punto supplementare.

La prima mezz’ora è stata per il Benetton una dura sofferenza: Leinster ha scandito il proprio ritmo segnando praticamente ogni 5 minuti: dopo il piazzato di Gopperth al 5’ minuto, sono arrivate le mete di Murphy (10’), Cronin (15’), Healy (22’). Dopo 22 minuti il Leinster stava viaggiando al ritmo di un punto al minuto (22-0) e al 26’ minuto è arrivata la ciliegina di Kirchner che ha segnato la quarta meta: 29-0 dopo la trasformazione di Gopperth.

Il Benetton comunque non si è perso d’animo e sotto pesantemente nel punteggio ha cercato di fare il suo gioco e poco prima dello scadere è stato premiato con una meta tecnica. Touche vinta da Bernabò nei 22 irlandesi, drive penetrante dei biancoverdi con Barbieri che con l’aiuto dell’intero pacchetto è entrato in area di meta irlandese, Boss è intervenuto di lato e l’arbitro ha decretato la meta tecnica e il relativo cartellino giallo a Boss.

La meta ha galvanizzato il Benetton che nella ripresa ha tenuto il Leinster sulla difensiva per una ventina di minuti. Benetton più volte vicino alla marcatura ma senza trovare il guizzo vincente. Un forcing vano e nell’ultimo quarto di gara i trevigiani hanno probabilmente pagato lo sforzo. Il Leinster ha infatti rialzato la testa e in 20’ ha segnato altre 5 mete ad un Benetton stanchissimo per un pesantissimo 62-7 finale.

 

il tabellino

MARCATORI: pt 5’ Gopperth p.; 10’ Murphy meta; 15’ Cronin meta tr. Gopperth; 22’ Healy meta tr. Gopperth; 26’ Kirchner meta tr. Gopperth; 39’ Benetton meta tecnica tr. Berquist; st 21’ Ryan meta; 28’ Reid meta tr. Gopperth; 32’ Heaslip meta tr. Gopperth; 36’ L. McGrath meta tr. Gopperth; 41’ Reid meta tr. Gopperth.

LEINSTER: Kearney; Kirchner (st 1’ Macken), O’Driscoll (st 26’ Madigan), Reid, Fanning; Gopperth, Boss (st 9’ L. McGrath); Heaslip, Murphy (pt 23’ Ryan), Ruddock; McCarthy, Toner (st 17’ Denton); Moore (st 14’ Bent), Cronin (st 17’ Strauss), Healy (st 1’ J. McGrath). All. O’Connor.
BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia (st 34’ Ambrosini), Campagnaro, Loamanu (pt 17’ Williams), Esposito; Berquist, Botes (st 22’ Semenzato); Barbieri (st 4’ Budd), Derbyshire (st 20’ Pavanello), Filippucci; Bernabò, Fuser; Cittadini (st 20’ Fernandez Rouyet), Ghiraldini (st 20’ Maistri), Muccignat (st 22’ Di Santo). All. Goosen.
ARBITRO: Paterson della Federazione Scozzese.
NOTE: pt 29-7; cartellino giallo a Boss (pt 39’), J. McGrath (st 15’), Esposito (st 29’); spettatori: 17.300; RaboDirect Man of the Match: Darragh Fanning (Leinster); calciatori: Leinster 8/10 (Gopperth 8/10), Benetton Treviso 1/1 (Berquist 1/1); punti in classifica: Leinster 5, Benetton Treviso 0.