Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Cavalesto cede di misura in casa della capolista

Luca Randelli (Cavalesto) in azione

Un punto per continuare a sperare e per non perdere di vista l’obiettivo salvezza. Non basta una prova quasi perfetta per evitare ad un ottimo Cavalesto la sconfitta sul campo della capolista Badia.
Ottima la prova dei sestopratesi che non ottengono quanto avrebbero potuto. Botta e risposta iniziale tra Lijtenstein e Wakarua che sbloccano il punteggio con un penalty per parte. La meta di Sgarbi sembra rompere gli equilibri, ma Russo al 35′ vola in meta e riporta il punteggio sul 10-10 del primo tempo.
Decide così la sfida l’unica segnatura della ripresa messa a segno da Lijtenstein al 10′ su calcio di punizione. Inutili gli assalti finali dei pratesi con Badia che vince 13 a 10 e si porta al comando del girone. Per PratoSesto arriva un punto, ma anche una posizione di classifica non facile, quartultima a 4 punti dal Capoterra e con 2 punti sulle inseguitrici Alghero e Genova.

Il tabellino

Zhermack Badia 13
Unione Prato Sesto 10
Zhermack: Badocchi (Pt 30’ Aretusini), Braghin, Marco Ferro, Pedrazzi, Sgarbi, Alberghini, Lijtenstein, Pavan, Moro (St 26’ Alberto Ferro), Maccan, Fabio Michelotto, Zerbinati (St 11’ Brizzante), Bellettato (St 1’ Tellarini), Fagnani (St 40’ Masiero), Colombo. All. Roberto Pedrazzi
Prato Sesto: Brogi, Manetti (St 19’ Lorenzo Noviro), Wakarua, Natali, Randelli, Turchi, Tommaso Noviro,  Ciolli, Martelli, Banchini (St 11’ Campisi), Monticelli (St  11’ Bellini), Calamai, Araoz, Russo, Nannini. All.  Luis Maria Otano
Arbitro: Rizzo di Ferrara