Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Cavalieri pronti per Rovigo

Cavalieri-Petrarca Padova

Sabato 21 dicembre, alle ore 15.00, Estra i Cavalieri affronteranno intrasferta il Rugby Rovigo Delta. Una sfida molto importante che arriva in una fase delicata della stagione dopo le due vittorie in Amlin Challenge Cup e la sconfitta interna contro Calvisano. Una partita piena di significati per i diversi ex tuttineri presenti fuori edentro il campo anche se coach Pratichetti non vuole caricare troppo la partita di tensioni:
“E’ una partita come le altre e ce l’andremo a giocare – spiega coach Carlo Pratichetti – è chiaro che i ragazzi la sentono perchè ci sono diversi ex ma credo che come tutte le gare bisogna dimostrare il nostro valore in campo. Negli 80 minuti di gioco se daremo il massimo e giocheremo come sappiamo credo che possiamo fare una bella partita”. Loro sono i favoriti del campionato “Sono la squadra che ha investito di più e che deve vincere – continua Pratichetti – è chiaro che sarà una gara dura e dovremo giocare al massimo ma io ho 33 ragazzi che si stanno allenando benissimo e per fortuna ho problemi per scegliere i 15 che andranno in campo .Il livello di tutti è salito e quindi affrontare Rovigo,fuori casa, squadra che non ha punti deboli e costruita per vincere è un bello stimolo per i miei giocatori”. Le due vittorie in Amlin Cup hanno dato morale e prestigio “Senz’altro abbiamo dimostrato di essere squadra che può giocare ad alto livello e il tempo effettivo di gioco di 20 minuti a tempo ne è la dimostrazione – continua Pratichetti – quindi andremo a Rovigo per non mollare l’osso.Con i piedi per terra come abbiamo fatto in questi 5 mesi”. Possiamo dire che i Cavalieri sono la sorpresa di questo campionato ”La sorpresa sono altre squadre come San Donà – spiega il coach dei Tuttineri – io ringrazio la società e soprattutto il ds Gabriele Lai che mi ha dato un bel mosaico di giocatori. In questo primo anno sono partito dal pacchetto difensivo e piano piano stiamo lavorando sul resto.Ci vuole un pò
di tempo per dare un imprinting alla squadra ma sono molto fiducioso. L’unico cruccio è stata la sconfitta con Le Stade Francais e il match contro il Calvisano. Ma ora pensiamo a Rovigo”

La formazione per Rovigo:
Browne, Tempestini, Majsotorovic, Von Grumbkow, Souare, Vezzosi, Patelli (cap), Cicchinelli, Delnevo, Saccarod, Boscolo, Nifo, Biancotti, Giovanchelli, De Gregori

A disposizione: Lombardi, Lupetti, Devodier, Bernini, Damiani,Zucconi/Della Ratta Falsaperla/Lunardi, Garfagnoli