Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Eccellenza ai raggi X: Calvisano

calvisano

Chi contenderà al Rovigo la palma di squadra favorita? Sulla carta i ragazzi di Guidi si presentano come i rivali più concreti alle ambizioni dei Bersaglieri.

 

Calvisano

Gli antagonisti principali di Rovigo. Le parole del neo coach Gianluca Guidi non lasciano dubbi: a Calvisano si giocherà per lo scudetto. Partenze eccellenti (Vunisa, Palazzani, Berne) rimpiazzate da giocatori altrettanto validi e molto giovani. Un team forte, che a due anni dal suo ritorno in Eccellenza può vantare uno scudetto e una semifinale. Non collocarli fra i favoriti sarebbe un reato.

Probabile un campionato di vertice fra prima e seconda posizione.

Punto forte:

Il reparto degli avanti giocherà un ruolo fondamentale. Molto competitivi in mischia chiusa grazie ad una prima linea di esperienza, possono contare sull’apporto di Augustin Cavalieri in seconda che garantirà ordine e possesso in rimessa laterale. Il rientro di Lorenzo Romano (2 cpas) da Londra blinda una prima linea d’eccezione. La leadership di un tecnico ambizioso come Guidi potrebbe fare la differenza.

Punto debole:

Tante soluzioni in mediana, ma tutte da verificare. Oltre all’eterno Griffen, Simon Picone e Marcello Violi, sarà interessante vedere Kelly Haimona. Cecchino infallibile dei Lyons Piacenza in serie A1, utility back ed eleggibile per l’azzurro. Potrebbe rappresentare la rivelazione o l’incognita principale del 2014.

La stella: Braam Steyn

Numero 8 dal sicuro avvennire. Già leader del pack sudafricano campione del mondo under 20, è arrivato a stagione in corso a Mogliano, trascinando i veneti allo scudetto. Uno dei migliori giocatori stranieri dell’Eccellenza.

La promessa: Maxime Mbandà

Contenderà a Steyn la maglia numero 8. Ottimo prospetto proveniente dall’under 20 azzurra di Guidi. Il tecnico livornese lo conosce bene; abile ad alleggerire la pressione nei momenti difficili, Guidi ne sfrutterà le notevoli capacità fisiche.

Probabile formazione:

Costanzo Ferraro Lovotti

 

Beccaris Cavalieri

 

Belardo Steyn Scanferla

 

Griffen Haimona

 

Canavosio, Chiesa, Vilk, De Jager

 

Appiani

 

 Voto: 8,5

 

Valerio Bardi