Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Eccellenza: Calvisano al comando; Rovigo vince il bigmatch ma senza bonus a Mogliano

Eccellenza S11

Il Cammi Calvisano va in testa. Il Femi Cz Rovigo riscatta la battuta di arresto della scorsa settimana e passa a Mogliano. Il Rugby Viadana fa il bonus a Roma contro la Capitolina. Successi interni per Padova e Fiamme Oro Roma.

La sedicesima giornata dell’Eccellenza porta bene al Cammi Calvisano. I lombardi battono la IMA LAZIO per 44-24 e staccano di un punto il Rovigo. Il Calvisano viene imbrigliato in un match giocato ad alti ritmi. La IMA Lazio resta in partita fino al 61 quando una meta di punizione assegnata dal direttore di gara Damasco rompe gli equilibri del match (si era sul 24-24). Sul 31-24 il Calvisano sfruttava pienamente un cartellino giallo dato a Grassotti (Lazio) andando ancora due volte in meta con Haimona e Ferraro, per il definitivo 44-24.

Il Marchiol Mogliano ha messo in difficoltà il Vea Rovigo, almeno fino al 68 quando Bortolussi segnava la meta della vittoria. Al “Maurizio Quaggia” finisce 17-24 per il Vea Femi Cz Rovigo che centra un importante successo nel match più difficile della giornata. Eppure il Rovigo si portava subito avanti nel punteggio con una meta di Van Niekerk trasformata da Basson che segnava un penalty dieci minuti dopo. Sul 10-0 Endrizzi marcava la meta trasformata da Fadalti. Al 40 Mountariol con azione di forza portava i suoi sul 17-10. La ripresa vedeva la reazione del Mogliano che in dieci minuti impattava il match (17-17) grazie ad un piazzato di Cornwell e una meta di Ravalle trasformata sempre da Cornwell. Come detto al 68 Bortolussi regalava la vittoria numero 12 al Rovigo.

Il Rugby Viadana ritorna da Roma con la vittoria per 33-7 e la conquista del terzo posto in classifica, scavalcando sia Mogliano che il duo Prato/Padova. Partita mai in discussione chiusa già nella prima frazione di gioco dove il Viadana andava in meta con Pascu, Bigi, Moreschi e Pelizzari. L’Unione Capitolina, invece, cercava con insistenza la marcatura della bandiera che veniva al 59 con Marsella (trasformazione di Bocchino). In chiusura la quinta meta del Rugby Viadana veniva realizzata da Manuini.

A Padova il Petrarca soffre ma batte il San Donà per 19-8. Partita decisa al 62 quando Bettin era abile a bucare la difesa del M-Three San Donà e marcare la meta del 19-5 (trasformazione di Menniti). Al 72 Taumata segnava il piazzato del 19-8.

Le Fiamme Oro Roma centrano l’ottava vittoria stagionale. Al Campo di Ponte Galeria i poliziotti superano il Rugby Reggio per 13-9. Le Fiamme Oro soffrono più del dovuto la prestanza fisica degli avanti del Reggio e commettono molti errori sfruttati dal piede di Farolini. Al 58 Benetti centra i pali da posizione defilata e riporta sotto nello score i suoi (6-9). Da una veloce azione alla mano viene la meta di Sutto (Benetti trasforma) che regala i quattro punti preziosi per la classifica.
Eccellenza – XVI giornata – 22.03.14 – ore 14.30
Marchiol Mogliano v Vea Femi CZ Rovigo,  17 – 24  (1-4)
Cammi Calvisano v IMA Lazio 1927, 
 44 – 24  (5-0)
Fiamme Oro Roma v Rugby Reggio,
 13 – 09  (4-1)
Unione Rugby Capitolina v Rugby Viadana,  07 – 33  (0-5)
Petrarca Padova v M-Three San Donà,
 19 – 08  (4-0)
Riposa: Estra I Cavalieri Prato.

Classifica:
Cammi Calvisano punti 59; Vea Femi-Cz Rovigo Delta e punti 58; Rugby Viadana punti 44; Marchiol Mogliano punti 42; Estra I Cavalieri Prato e Petrarca Padova punti 41; Fiamme Oro Roma punti 34;  M-Three San Donà  punti 22; IMA Lazio 1927, punti 17; Rugby Reggio punti 11; Unione Rugby Capitolina punti 5.

Prossimo Turno 29/30  marzo 2014
Rugby reggio – Cammi Calvisano; IMA Lazio 1927 – Vea FemiCz Rovigo; Estra I Cavalieri Prato – Marchiol Mogliano; Petrarca Padova – Fiamme Oro Roma; M-Three San Donà – Unione Rugby Capitolina.   Riposa: Rugby Viadana.
I TABELLINI.

Calvisano (Bs), Peroni Stadium, Sabato 22 marzo 2014 ore 15.00
Campionato Eccellenza, XVI giornata
CAMMI RUGBY CALVISANO V IMA LAZIO 44-24 (19-10)

Marcatori: 4′M tecnica Lazio tr Nathan (0-7), 7′ cp  Nathan (0-10), 23′ M Visentin tr Haimona (7-10), 35′ M Appiani (12-10), 41′ M Haimona tr Haimona (19-10), 43′ M Gerber tr Nathan (19-17), 46′ M Zdrilich (24-17), 49′ M Baek tr Nathan (24-24), 61′ M tecnica Calvisano tr Haimona (31-24), 69′ M Haimona (36-24), 75′  cp Griffen (39-24), 78′ M Ferraro (44-24)

Cammi Rugby Calvisano: Appiani (50′ Ferrari), Susio, Castello (75′ Frapporti), Visentin, Haimona, Violi M (43′ Griffen), Mbandá (69′ Scanferla), Zdrilich, Salvetti, Hehea (44′.Beccaris), Andreotti, Costanzo (21′ Romano), Gavazzi (c) (44′ Ferraro), Panico (41′ Scarsini). A disp. Guidi

IMA Lazio: Lo Sasso, Giancarlini (70 Bruno), Bisegni Nathan Tartaglia Gerber Giangrande (70′ Bonavolontá), Baeck Filippucci (70 Dionisi) Riccioli Civetta Ventricelli (70′ Nitoglia), Pepoli (77′ Vannozzi), Fabiani Grassotti. A disp. Maregotto, Bruni, Datola
All. De Angelis

Arbitro sig. Damasco, gdl Rossi, Gobbi, qu Masetti
Cartellini: 68′ giallo Grassotti,
Man of the match: Maxime Mbandá ( Calvisano)
Calciatori: Haimona tr 4/6 Griffen cp 1/1 tr 0/1, Nathan cp 1/1 tr 3/3
Note cielo nuvoloso, campo in ottime condizioni, spettatori circa 700
Punti conquistati: Cammi Rugby Calvisano  5, IMA Lazio 0

Mogliano, Stadio “Maurizio Quaggia”
Sabato 22 marzo 2014 – ore 15,00 – 16^ Giornata
Campionato Nazionale di Eccellenza di Rugby 2013/2014
MARCHIOL MOGLIANO Vs VEA FEMI CZ ROVIGO 17–24 (7-17)

Marcatori: pt.: 10′ m. Van Niekerk tr Basson;  18′ cp. Basson;  22′ m. Endrizzi tr. Fadalti;  40′ m. Mountariol tr. Basson;  st.: 46′ cp. Cornwell;  50′ m. Ravalle tr Cornwell;   68′ m. Bortolussi tr. Basson.

MARCHIOL MOGLIANO: 15 Cornwell, 14 Onori, 13 Ceccato Enrico, 12 Bacchin (69′ Bponi), 11 Fadalti, 10 Padovani (70′ Benvenuti), 9 Endrizzi (69′ Lucchese), 8 Halvorsen, 7 Candiago Edoardo (Cap.), 6 Barbini 62′ Petillo), 5 Swanepoel, 4 Bocchi (66′ Lazzaroni), 3 Ravalle (57′ Ceccato A.), 2 Gega (50′ Ferrari), 1 Costa Repetto (66′ Gianesini)
a disp.: 16 Gianesini, 17 Ceccato Andrea, 18 Ferrari, 19 Lazzaroni, 20 Petillo, 21 Lucchese, 22 Boni, 23 Benvenuti
All.: Mazzariol, Properzi

VEA FEMI CZ ROVIGO: 15 Basson, 14 Bortolussi, 13 Menon, 12 Van Niekerk(23′ Ragusi), 11 Pavanello, 10 Rodriguez, 9 Calabrese (54′ Frati), 8 De Marchi, 7 Lubian E., 6 Ruffolo, 5 Mountariol, 4 Ferro, 3 Roan, 2 Mahoney (Cap.), 1 Borsi (62′ Pozzi) (70′ Balboni)
a disp.: 16 Gatto, 17 Balboni, 18 Pozzi, 19 Boggiani, 20 Folla, 21 Frati, 22 Fratini, 23 Ragusi
All.: Frati, De Rossi
arb.: Pennè (Milano)
g.d.l.: Righetti (Verona), e Borsetto (Varese)
quarto uomo: Pulpo (Brescia)
Cartellini: 40′ giallo Costa Repetto
Man of the match: i giornalisti presenti hanno nominato Marco BarbiniCalciatori: Fadalti (1/2), Cornwell (2/2), Basson (4/7)Note: giornata con temperatura mite, terreno in perfette condizioni, spettatori 1500 circa con grande rappresentanza di tifosi ospiti.
Punti conquistati: Mogliano 1 , Vea Femi Cz Rovigo 4
Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia” – Sabato 22 Marzo 2014
Eccellenza 16° giornata
PETRARCA PADOVA vs M-THREE AMATORI SAN DONA’ 19-8 (6-0)

Marcatori: p.t.: 5’ cp Marcato (3-0); 12’ cp Marcato (6-0); s.t.: 5’ m Seno (6-5); 8’ cp Marcato (9-5); 21’ cp Menniti-Ippolito (12-5); 24’ m Bettin tr Menniti-Ippolito (19-5); 32’ cp Taumata (19-8).

PETRARCA PADOVA: Cerioni; Morsellino, Favaro, Bettin, Jordaan; Marcato (16’st Menniti-Ippolito), Billot (20’ st Francescato); Targa (cap), Conforti, Giusti (16’ st Sarto); Middleton (7’ pt Mainardi, 10 pt Middleton), Tveraga; Leso (21’ st Staibano), Mercanti (35’st Delfino), Acosta (21’st Fazzari, 28’ st Acosta).  All. Moretti/Salvan

M-THREE AMATORI SAN DONA’: Cincotto (16’ st Dotta); Bressan, Iovu, Seno, Florian; Taumata, Rorato (4’ st Mucelli); Birchall (v.cap)(16’ st Pilla), Di Maggio (cap), Bacchin; Erasmus, Sala (28’ st Masarin); Zamparo (28’ pt Filippetto), Kudin, Zanusso (28’ st Pesce).  All. Wright/Dal Sie

Arbitro: Blessano (Treviso)
g.d.l. Sgardiolo (Rovigo) e Favero (Treviso)
quarto uomo Sibillin (Treviso)
Cartellini:
Man of the match: Mantvydas Tveraga (Petrarca Padova)
Calciatori: Marcato (Petrarca Padova) cp 3/3; Menniti – Ippolito (Petrarca Padova) cp 1/1, tr 1/1; Taumata (M-Three San Donà) cp 1/1, tr 0/1.
Note: cielo velato, campo in perfette condizioni, 1.100 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 4;  M-Three San Donà 0

Roma, sabato 22 marzo 2014
Eccellenza, XVI giornata
FIAMME ORO RUGBY VS RUGBY REGGIO 13 – 9 (3 – 6)

Marcatori: primo tempo: 10’ cp Farolini (0-3); 17’ cp Canna (3-3); 23’ cp Farolini (3-6);secondo tempo: 16’ cp Farolini (3-9); 18’ cp Benetti (6-9); 34’ m Sutto tr Benetti (13-9)

Fiamme Oro Rugby: Barion; De Gaspari, Massaro, Forcucci, Sepe, Canna, Marinaro (10’ st Benetti), Amenta, Balsemin, Zitelli (18’ st Favaro), Mammana (10’ st Sutto), Cazzola (45’ st Lombardo), Pettinari (1’ st Di Stefano), Moscarda, Naka (1’ st Cocivera).   All: Pasquale Presutti.

Rugby Reggio: Farolini, Giannotti, Mannato, Canali (1’ st Bernini), Castagnoli, Bricoli, Daupi, Bergonzini, F. Scalvi (38’ st Delendati), Rimpelli, Mandelli, Torlai (17’ st Dell’Acqua), Fiume (18’ st Rizzelli), G. Scalvi, Lanzano (37’ pt Fontana).   All. Sandro Ghini
Arbitro: Liperini di Livorno.
Giudici di Linea: Muscio e Pier’Antoni.
Quato Uomo: Romani.
Calciatori: Fiamme Oro – Canna 1/3 (cp 1/3), Benetti 2/3 (cp 1/2, tr 1/1); Reggio – Farolini 3/4 (cp 3/3, dp 0/1), Bergonzini 0/1 (dp 0/1)
MVP: Marco Moscarda (FFOO)
Punti in classifica: Fiamme Oro Rugby 4, Rugby Reggio 1.
Note: 150 spettatori ca., vento forte. Ha premiato il “man of the match” Maurizio Montalto, ex Presidente delle Fiamme Oro Rugby Padova

Roma, “Campo dell’Unione” – Sabato 22 marzo ore 15:00
UNIONE RUGBY CAPITOLINA VS. RUGBY VIADANA 7-33

Marcatori: 4’ m Pascu tr Gennari, 20’ m Bigi, 25’ m Moreschi tr Gennari, 38’ m Pelizzari tr Gennari, 59’ m Marsella tr Bocchino, 80’ m Manuini tr Gennari

Unione Rugby Capitolina: Recchi, Casalini, Marrucci, Giacometti (40’ Falsaperla), Molaioli, Bocchino, Iacolucci (70’ Mascagli), Conti (45’ Budini), De Michelis, Bitetti (40’ Paillette), Martire (50’ Scoccini), Ricci, Rossi (25’ Marsella, 68’ Bianchi), Polioni, Moriconi (62’ Forgini)

Rugby Viadana: Gennari, Sintich (45’ Apperley-iti), Pavan, Tizi, Amadasi, Sanchez, Travagli, Pelizzari, Moreschi, Denti (56’ Manuini), Pascu, Minari, Cagna (16’ Gilding), Bigi (71’ Gatti), Cenedese (68’ Marchini)
Arbitro: Passacantando (L’Aquila)
G.d.L.: Tornò (Roma), Rosamilia (Colleferro, Rm)
Quarto uomo: Paluzzi (Roma)

Cartellini: Gialli: 37’ Ricci
Man of the match: Gennari
Calciatori: URC: Bocchino 1/1 (tr 1/1). Rugby Viadana: Gennari 4/5 (tr 4/5)
Note: 400 spettatori, giornata nuvolosa, campo buono.
Punti conquistati in classifica: Unione Rugby Capitolina 0 Rugby Viadana 5