Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Falsa partenza per il Valdisieve

copertina_serie_c

Inizia finalmente il campionato di rugby serie C toscana, e, dopo solo 3 anni di vita e due promozioni consecutive, i rossi leoni entrano con merito a far parte del girone di elite della serie C, ovvero il girone 1.
Ospiti del Valdisieve rugby, un agguerrito Florentia Rugby, sceso proprio quest’anno dalla serie B. una veterana dunque, contro una novellina.
Agli ordini del signor Antonuzzo, pronti via, il Valdisieve rugby cerca di imprimere da subito il gioco veloce e tecnico che lo ha distinto e premiato negli scorsi anni, tant’è che dopo 3 incursioni con i 3/4, arriva una bellissima penetrazione di mischia ed una spettacolare rolling maul guidata dal pilone sinistro Mannucci. a lui l’onore di schiacciare in meta l’ovale. Perini non trasforma.

Valdisieve euforico, troppo forse, tant’è che il Florentia, si rende conto di aver sottovalutato l’avversario e decide di iniziare ad ingranare: arriva anche la loro prima meta, irregolare a mio modesto parere in quanto la punizione di seconda dopo il crollo della mischia è stata battuta dal mediano sul punto di introduzione e non dietro i piedi della terza centro. Fattò è che la malizia e l’esperienza pagano ed il Florenzia pareggia i conti. prima di andare al riposo si porta persino in vantaggio sempre che una punizione di prima battuta di furbizia e giocata nella parte di campo dove la difesa del Valdisieve era totalmente assente. Squadre al riposo con un parziale di 5 a 14.

il rientro in campo è sulla falsa riga del primo; Valdisieve totalmente sotto nelle Touche, meglio in mischia ordinata, ma l’esperienza e la bravura nel non perdonare gli errori dei rossi leoni, permette al Florentia rugby di chiudere il match con altre 3 mete per un punteggio finale di 5 a 31.

Peccato. Forse il risultato non è giusto del tutto e forse poteva esser fatto qualcosa di più… molti i rammarichi e molti gli errori. Sicuramente questa partita servirà al Valdisieve rugby più di ogni altra che verrà affrontata da ora in poi: è stato il match di benvenuto al massimo campionato di serie C, dove chi sbaglia paga e dove oltre al fisico e all’aggrssività, contano molto anche la tecnica e tattica. Consapevoli dei propri mezzi i rossi leoni lavorerano sicuramente sugli errori visti domenica in campo e ancora più uniti. Domenica prossima li aspetta uno dei match più difficile del campionato sia per la trasferta (isola d’Elba) sia per la squadra che affronteranno, un’altra veterana.

Nota di merito all’onnipresente pubblico che alla prima di campionato riempe totalmente le tribune del campo sportivo di Sieci, tanto da vedere spettatori a sedere addirittura sulle scale… e molti a ridosso della rete per assenza di posti a sedere. Un caloroso grazie e un invito a non smettere mai di seguire questa realtà.

IMPORTANTE!!! Stasera alle ore 21:00 nella sala del consiglio comunale, si terrà l’asseblea che darà il via ai lavori di ristrutturazione dell’ex area ferroviaria di Pontassieve. I rossi leoni confermano la loro presenza in massa per mettere un pulce nell’orecchio ai notri politicanti: VOGLIAMO UNO SPAZIO NOSTRO!!! ORA AVETE LA POSSIBILITà DI ACCONENTARCI, FATELO!!! VOGLIAMO GLI STESSI DIRITTI DI TUTTI GLI ALTRI SPORT!!!

 

Niccolò Perini