Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Furno in recupero

tour estivo con Samoa Fiji e Giappone

L’Italrugby inizia subito forte l’ultima settimana del tour estivo, quella che porta al terzo, conclusivo test match della finestra internazionale di giugno: sabato 21 gli Azzurri del CT Brunel vanno in campo al Prince Chichibu Memorial Stadium di Tokyo, affrontando il Giappone per la sesta volta dal 1977 – data del primo scontro diretto – ad oggi.

Gli Azzurri a disposizione dello staff tecnico diretto dal CT transalpino, alla terza stagione sulla panchina italiana, hanno ripreso in mattinata la preparazione dopo il lungo trasferimento da Apia, via Auckland, alla capitale nipponica: lavoro per reparti in palestra in mattinata, mentre nel pomeriggio la squadra ha preso parte ad una seduta collettiva sul campo per poi passare al lavoro specifico dei reparti con gli avanti concentrati sulle rimesse laterali ed i trequarti sui movimenti difensivi.

Gonzalo Garcia ha lavorato precauzionalmente con il gruppo, mentre Josh Furno e Paul Derbyshire sono rimasti a riposo: “Gonzalo – spiega il manager della Nazionale, Luigi Troiani – ha recuperato dal trauma contusivo alla cresta iliaca e si è allenato regolarmente con i compagni, mentre il problema alla coscia di Furno riportato contro Samoa ci ha indotto a tenerlo ancora a riposo in vista del suo rientro in campo nelle prossime ore, confidiamo di poterlo avere a disposizione per la gara di sabato. Per Derbyshire, gli esami strumentali cui è stato sottoposto qui a Tokyo hanno evidenziato un’ernia lombare, i tempi di recupero sono più lunghi di quelli di Furno e credo sia difficile pensare di poterlo utilizzare contro il Giappone” ha spiegato Troiani.

Domani ancora doppia seduta presso gli stabilimenti della Toshiba, sede dei Brave Lupus, club di vertice del massimo campionato del Sol Levante. Giovedì giornata dedicata al recupero prima del Captain’s Run di venerdì al Chichibu Stadium, ultimo momento di sintesi prima di scendere in campo contro il Giappone di Eddie Jones.