Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Heineken: tutti i risultati

heineken cup

Torna in campo la Heineken per le prime sfide del 2014. Apre Ulster che deve superare Montpellier per tenere a distanza i Tigers impegnati al Monigo contro la Benetton. Gara ben giocata da Treviso che va sotto con la meta di Salvi che rispondeva al calcio di Berquist (3-5 al 9′). Al 18′ la bellissima meta di Lorenzo Cittadini che esaltava il pubblico del Monigo. Azione bellissima e nata da McLean, Gori e poi Loamanu a spaccare la difesa inglese. Leoni avanti 10-5 dopo 20 minuti giocati benissimo. Ancora un’azione veloce, con ottimi off load, al 23′ e in avanti ospite per fermare l’azione italiana. Calcio per Berquiste 13-5 Treviso. La reazione finale degli inglesi regala a Leicester un calcio allo scadere che Williams non sbaglia per il risultato finale del primo tempo (13-8). Nella ripresa subito Berquist al 42′ per il 16-8. Al 44′ black out difensivo di Treviso con un placcaggio errato e la meta di Benjamin (16-13). Berquist che al 50′ segnava il 19-13. Risposta uasi immediata di Mele. Reazione inglese che toglie lucidità ai Leoni ed al 56′ giallo per Williams che non rotola via su un placcaggio. Ingenuità che regala dieci minuti ai Tigers che trovavano il pareggio al 60′ (19-19) con Mele. Momento difficile per Treviso che al 64′ subisce la meta di penalità ed il 19-26.  Al 67′ meta anche di Benjamin. Quindici i punti subiti dopo il giallo a William e Tigers con il punto di bonus. Al 76′ Mele a segno al piede per chiudere i giochi. Punizione anche troppo dura per la migliore Treviso di questa edizione di Heineken.
Per le Zebre, invece, sconfitta a Galway con gli irlandesi che appaiono più concreti degli italiani. Nello stesso girone importante il confronto tra Tolosa e Saracens con vittoria dei francesi. Sfida diretta per il primato tra Quins e Clermont, con inglesi che chiudono il primo tempo sul 13-3 (meta di Hopper e piede di Evans). Nella ripresa mete di Nalaga e Sivivatu per la rimonta francese (13-13). Al 76′ James per il sorpasso e per la vittoria nel girone.
Tolone battendo Cardiff uccide il girone.  Bella gara tra Racing e Scarlets con grande equilibrio nel primo tempo in cui Priestland ha risposto al piede alla meta di Phillips ed al piede di Sexton (10-9) per un vero e proprio derby anglosassone. Nella ripresa ancora Priestland per il sorpasso al 48′ ed al 54′. Poi Phillips in meta al 61′ per il 13-19 gallese.
Gara spettacolare anche tra Ulster e Montpellier con un primo tempo chiuso sul 17-13 (mete di Diack e Pienaar per gli irlandesi a cui rispondeva Watchou al 30′ ed il piede di Escande). Nella ripresa la meta di Afoa al 56′ interrompeva la sfida al piede tra Esconde e Pienaar (27-16).  Primo posto in cassaforte anche per Munster che vince in Inghilterra.

La giornata:
10/01 Ulster Rugby – Montpellier 27-16
10/01 Racing Metro 92 – Scarlets  13-19
11/01 Harlequins – Clermont Auvergne 13-16
11/01 Benetton Treviso – Leicester Tigers 19-34
11/01 Exeter Chiefs – Glasgow Warriors 10-15
11/01 Connacht – Zebre 20-3
11/01 Tolone – Cardiff Blues  43-20
11/01 Edinburgh – Perpignan 27-16
11/01 Gloucester – Munster Rugby 7-20
12/01 Ospreys – Northampton Saints 17-29
12/01 Castres – Leinster Rugby 22-29
12/01 Tolosa – Saracens 21-11

Le classifiche:
G1 Leinster Rugby 17, Northampton Saints 13, Castres 9,   Ospreys 5
G2 Tolone 20, Cardiff Blues 13, Glasgow Warriors 10, Exeter Chiefs 8
G3 Tolosa 19, Saracens 15, Connacht 13,   Zebre 0
G4 Clermont Auvergne 19,  Harlequins 12, Scarlets 10, Racing Metro 92 7
G5 Ulster Rugby 22, Leicester Tigers 20, Montpellier 6,  Benetton Treviso 0
G6 Munster Rugby 18, Edinburgh 12, Gloucester 9,  Perpignan 7.