Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

I provvedimenti in serie C: Empoli sconfitto a tavolino, sospensione per 4 mesi per Petracchi

crt2

In base ai referti consegnati dai direttori di gara al termine delle partita, questi sono i principali provvedimenti disciplinari presi dal giudice sportivo regionale, Stefano Belli in relazione alla partite di serie C dello scorso fine settimana.
La delibera, visti i referti gara, ribalta il punteggio finale di Viking Chianciano – Empoli, terminata con la vittoria degli ospiti, assegnando la vittoria ai padroni di casa per 20-0, perchè l’Empoli ha schierato durante la partita, e nella sfida giovanile Under 18, il giocatore Gianmarco Merlotto.
Tra i provvedimenti disciplinari anche la sospensione di una settimana di Roberto Chini (Arieti Arezzo) e quella di quattro mesi per Francesco Petracchi (Isol8 Rugby Club).

ILLECITI TECNICI A CARICO DI GIOCATORI – SQUALIFICHE
- CHINI ROBERTO, della ARIETI RUGBY AREZZO ASD, espulso al 27° del 2°tempo,
infraz. Art. 026/01 lett. K) (PUGNO),UNA SETTIMANA DI SQUALIFICA(dal 21/10/2013 al 27 Ottobre 2013 compresi)
- PETRACCHI FRANCESCO, della ISOL8 RUGBY CLUB ASD, espulso al 30° del 2°tempo,infraz. Artt.026/01 lett. K) (PUGNO), 026/01 lett. O) (CALCI), QUATTRO MESI DI SQUALIFICA (dal 21/10/2013 al 20 Febbraio 2014 compresi)

DELIBERA GSR
GARA VIKINGSCHIANCIANO/EMPOLI RUGBY
Il Giudice Sportivo Regionale, letti i referti arbitrali e le connesse liste gara relative alle partite disputate dalle formazioni U18 e poi da quella di serie C dell’Empoli Rugby rispettivamente alle ore 12.30 e 15.30 del giorno 20.10.2013, rilevato che in entrambe le partite predette è stato indicato in lista e poi fatto giocare il sig. Gianmarco Merlotto, il quale può si esser schierato da entrambe le formazioni ma non certo lo stesso giorno (e nemmeno in quello successivo alla prima gara) visto l’art. 26, comma 2 del R.A.S. pertanto in relazione all’Art. 25, lettera b) del R.A.S. dichiara la squadra dell’Empoli (formazione di serie C) perdente.
Visto l’art. 28, primo comma, lettera e) R.D.G. la dichiara perdente con il punteggio di 20 a 0 e dispone nei suoi confronti la penalizzazione di 4 punti in classifica e alla sanzione pecuniaria di €. 100.