Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Lions Salviano in trasferta col Montecarlo

copertina_serie_c

I Lions Salviano Livorno si presenteranno domenica alle 16,30 alle porte di Montecatini, per dar caccia ai primi punti della propria storia. La neonata formazione livornese (autonoma a livello federale, ma di fatto seconda squadra dei Lions Amaranto Livorno), dopo aver lottato la settimana scorsa con grande dignità al cospetto dell’Union Tirreno cadetto (che si è imposta al ‘Maneo’ 10-24), è attesa, in questa seconda giornata di C2, girone della costa, sul campo di Pieve a Nievole. I ragazzi allenati da Bertolini e Cannavò affronteranno la locale formazione pistoiese, quella del Valdinievole, che ha raccolto in estate l’eredità dei lucchesi del Montecarlo, protagonista (ad onor del vero non troppo brillante…) in C3 nella passata stagione. Proprio in C3 (torneo soppresso: ora a livello toscano si disputano due gironi zonali di C2), nella scorsa annata tanti giocatori attualmente in forza ai Lions Salviano militavano nel Carli Salviano, formazione
livornese capace di chiudere il campionato al secondo posto. Ufficialmente si tratta di una sfida inedita, ma di fatto Valdinievole-Lions Salviano propone il confronto fra tanti atleti che pochi mesi fa si sono sfidati nel match Montecarlo-Carli Salviano. Per i labronici, l’incontro di Pieve a Nievole non si preannuncia proibitivo. Ad essere realisti, sul piano tecnico e fisico, il quindici livornese è più attrezzato rispetto a quello del Valdinievole. Se non peccano di presunzione e se riescono ad imporre il proprio gioco ed il proprio ritmo, i Lions Salviano possono ottenere la vittoria ed anche il bonus aggiuntivo, relativo alle quattro mete. Rispetto alla partita d’esordio, poche le novità in squadra. E’ ancora indisponibile, per il suo fastidioso malanno, capitan Mantovani. E’ fuori causa, per infortunio, il mediano di apertura Civita, che verrà rimpiazzato da Calvetti. Incerto il recupero del pilone Salvo, che, eventualmente, sarebbe
sostituito da Margelli. Il probabile schieramento amaranto: La Russa; Aspidi, Miceli, Scrima, Cannavò; Calvetti, Shani; Caruso, Venturi, Petrantoni; Dell’Omodarme, Paulaha; Lorenzoni, Ferretti, Margelli.

Fabio Giorgi

  • Mostro

    Tutta sta tiritera di articolo per dire che due squadre han cambiato nome?
    Bel lavoro!