Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Parla Capitan Parisse

Cariparma Test Match 2013, Roma, 23-11-2013, Italia v Argentina

Ancora pioggia, sulla strada dell’Italrugby: lasciata in mattinata una Roma colpita dal nubifragio, Parisse e compagni sono sbarcati in una Cardiff dalle condizioni meteo analoghe a quelle della Capitale alla vigilia del debutto nell’RBS 6 Nazioni 2014 contro il Galles vincitore delle ultime due edizioni. Domani, dalle 14.30 locali (15.30 in Italia, diretta DMax in chiaro in esclusiva dalle 14.50) il Torneo prende il via sotto il tetto chiuso del Millennium Stadium: oggi intanto, dopo l’arrivo in Galles, gli Azzurri di Jacques Brunel hanno svolto una veloce rifinitura sotto la pioggia sul campo del Canton RFC ed è toccato a capitan Parisse incontrare la stampa, come è tradizione della vigilia, e presentare il proprio pujnto di vista e quello della Nazionale sulla sfida che inaugura il Torneo 2014. “Il Galles ha vinto le ultime due edizioni, non voglio parlare dei loro punti deboli ma di sicuro li abbiamo studiati a fondo e sappiamo che genere di avversario ci aspetta domani: una squadra completa, con giocatori che specialmente tra i trequarti hanno le qualità per fare la differenza. Halfpenny è un estremo molto fisico, decisamente efficace nel gioco al piede, un ottimo giocatore. Ma il Galles, come ogni altra squadra, se messo sotto pressione può soffrire. La pressione sarà fondamentale: se lasciati liberi, i gallesi sono quasi impossibili da fermare” Una sfida nella sfida per una difesa italiana che dopo un brillante 6 Nazioni 2013 ha sofferto nella seconda parte di stagione: “Uno degli obiettivi che ci siamo posti per le prossime settimane è sicuramente quello di ritrovare la difesa dello scorso Torneo, la capacità contro grandi squadre di essere efficaci in questa fase di gioco così come è accaduto a Twickenham contro gli inglesi. Dobbiamo ritrovarci a partire da domani, contro un avversario dalle grandi doti offensive: sarà la nostra sfida più importante, l’obiettivo numero uno è ritrovare fiducia in difesa” ha detto Parisse. Clicca qui per l’audio della conferenza di Sergio Parisse Sui tanti giovani in campo domani nella linea dei trequarti, Parisse ha dichiarato: “Non ho parlato troppo questa settimana, ho cominciato a farlo solo dopo essere rientrato stabilmente nel gruppo una volta risolti i problemi alla schiena. Anche io sono stato un giovane, so cosa significa giocare per la prima volta in stadi come il Millennium, forse i ragazzi che faranno il loro debutto nel Torneo domani non hanno ancora ben chiara l’emozione che li attende. Io ho detto loro di giocare mettendo in mostra le proprie qualità, di giocare con entusiasmo e di dare tutto. Hanno la fiducia di tutto il gruppo e spero vivano al meglio un momento speciale”. Queste le formazioni in campo domani pomeriggio a Cardiff: Cardiff, Millennium Stadium – sabato 1 febbraio, ore 14.30 (15.30 in Italia) RBS 6 Nazioni, I giornata – diretta DMax dalle 14.50 italiane Galles v Italia Galles: Halfpenny; Cuthbert, Williams S., Roberts, North; Priestland, Phillips; Faletau, Tipuric, Lydiate; Jones A.W., Charteris; Jones A., Hibbard, James a disposizione: Owens, Bevington, Jones R., Coombs, Warburton, Webb, Hook, Williams L. all. Gatland Italia: McLean; Esposito, Campagnaro, Sgarbi, Sarto; Allan, Gori; Parisse (cap), Bergamasco Ma., Zanni; Bortolami, Geldenhuys; Castrogiovanni, Ghiraldini, Rizzo a disposizione: Giazzon, De Marchi Al., Cittadini, Furno, Minto, Botes, Orquera, Iannone all. Brunel arb. Lacey (Irlanda) g.d.l. Jackson (Nuova Zelanda), Pastrana (Argentina) TMO: Ramage (Scozia)