Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Pratichetti ufficializza i Cavalieri per la sfida con il XV Lusitanos

coppe europee presentazione Sky sport

Sabato 7 dicembre, ore 14.30, Estra I Cavalieri ospitano Lusitanos XV nella terza giornata della fase a gironi di Amlin Challenge Cup. Reduce dalla sconfitta interna contro Cammi Calvisano in campionato, i Cavalieri si rituffano nella competizione europea, cercando il pronto riscatto dopo il passo falso di sabato scorso.

Di fronte ci sarà il Lusitanos XV, rappresentativa portoghese creata ad hoc per la competizione europea e che finora ha raccolto solo pesanti sconfitte: 61-3 a Parigi contro Stade Français, 67-6 a Lisbona con London Irish. I Cavalieri, in pratica, affronteranno una selezione dei migliori elementi del campionato nazionale, i quali in gran parte compongono la Nazionale lusitana. L’allenatore, nonché commissario tecnico, è Frederico Sousa, trentacinquenne ex centro e con un gran bagaglio di esperienza alle spalle. Dando un’occhiata alle convocazioni del team biancoverde, non sarà della sfida Pedro Cabral, miglior realizzatore del Lusitanos con nove punti, tutti su calcio piazzato.

Passando alla squadra di casa, per i Cavalieri l’incontro di sabato è un’ottima occasione per provare a centrare la seconda vittoria in campo europeo. Dopo l’impresa sfiorata contro Stade Français, la squadra di coach Pratichetti ha raccolto due vittorie, entrambe in trasferta contro Capitolina e Mogliano, e una sconfitta in campionato. Il doppio confronto con i Lusitanos (andata sabato a Prato, ritorno giovedì 12 a Lisbona) sarà un ottimo banco di prova per prepararsi al big match del prossimo 21 dicembre, quando i Tuttineri saranno impegnati a Rovigo nell’ottava giornata di Eccellenza.

Così Carlo Pratichetti in conferenza stampa: “Ci siamo preparati molto bene in settimana, i ragazzi sono motivati in vista di questa importante partita. Per quanto riguarda i Lusitanos, credo che i loro punti di forza siano i trequarti e la capacità di spostare velocemente il pallone. La federazione portoghese si sta concentrando molto sul rugby a sette, scegliendo una strada che privilegia tecnica e velocità”.

In riferimento alla scorsa partita contro Calvisano: “Credo che ci sia sempre da migliorare. Dobbiamo lavorare di più sulla concentrazione nel corso della partita, cercando di mantenerla alta per tutti gli ottanta minuti. Abbiamo fatto qualche errore di troppo, ma al tempo stesso siamo stati molto performanti con gli avanti. Sono molto contento dei ragazzi, stiamo lavorando bene e siamo in crescita continua”.

“Se farò turn-over? Giocherà sicuramente qualcuno che ha meno minutaggio rispetto agli altri. Indipendentemente da ciò, per me chi veste la maglia dei Cavalieri deve sentirsi sempre titolare. Noi non sottovalutiamo nessuno. Come dico ai miei ragazzi, chi gioca a rugby vuole sempre dimostrare di essere migliore dell’avversario sul campo. Se tutto va come deve andare abbiamo possibilità di vittoria. Queste partite internazionali contro Lusitanos ci servono tanto, soprattutto in vista del match contro Rovigo. Dobbiamo assolutamente dimostrare di esserci, perché ancora mi brucia la sconfitta con Calvisano”.

La formazione scelta per affrontare Lusitanos XV: Browne, Souare, Tempestini, Majstorovic, Von Grumbkow, Vezzosi, Zucconi, Damiani, Cicchinelli, Saccardo (capitano), Devodier, Nifo, Garfagnoli, Lupetti, Lombardi. Riserve: Coria Marchetti, Giovanchelli, Gerosa, Delnevo, Della Ratta, Crestini, Falsaperla, Biancotti.

In occasione del match saranno organizzate diverse attività collaterali: • Dalle 14:30 alle 16:30, presso lo stadio “Chersoni”, ci sarà una raccolta fondi in favore dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie). Sarà possibile acquistare le stelle di Natale, attraverso cui è possibile aiutare la ricerca. • La mattina ci sarà un concentramento Under 6, Under 8 e Under 10 organizzato dal Gispi Rugby.