Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Serie A: Lyons Piacenza seconda finalista; si salvano Cus Genova e Firenze

fir_FederazioneItalianaRugby_1250688016

Il Lyons Piacenza è la seconda finalista per il titolo di campione d’Italia della Serie A. A Recco finisce 33 -29 per i padroni di casa e si deve ricorrere alla differenza punti per assegnare il passaggio del turno. Grazie al 39-24 dell’andata il Lyons Piacenza ottiene una differenza punti di + 11 potendo accedere alla finale scudetto contro l’Aquila Rugby 1936.
Nei Play Out si salvano Cus Genova e Firenze. Il Cus Genova perde il match di ritorno contro il Romagna per 33-20 ed anche in questo caso è determinante il risultato dell’andata con i liguri che sono sul + 15 come differenza punti, mentre il Firenze batte con il bonus il Capoterra per 27-9.

Serie A – Semifinale PROMOZIONIE – Ritorno – 25.05.14 – ore 15.30
Pro Recco Rugby – Rugby Lyons Piacenza, 33 – 29 (5-1) Classifica: Lyons Piacenza e Pro Recco punti 6.
Si classifica prima il Lyons Piacenza per una migliore differenza punti (+11), in attesa dell’omologazione da parte del giudice sportivo FIR.

Serie A – Play Out SALVEZZA – Ritorno – 25.05.14 – ore 15.30
Romagna RFC – Banco di San Giorgio Cus Genova, 33 – 20 (5-0) Classifica: Cus Genova e Romagna punti 5.
Si salva il Cus Genova per una migliore differenza punti (+15), in attesa dell’omologazione da parte del giudice sportivo FIR.

Aeroporto di Firenze Rugby – Amatori Rugby Capoterra, 27 – 09 (5-0) Classifica: Firenze punti 7; Capoterra punti 2.

I TABELLINI. Recco (GE), campo Carlo Androne, domenica 25 maggio 2014, ore 15.30. Serie A – play-off ritorno.
Aircom Pro Recco – Sitav Lyons Piacenza 33-29 (p.t 7-20) (punti 5-1)
Marcatori: p.t.: 3′ meta di punizione tr Becerra 7-0, 5′ cp Barraud 7-3, 10′ meta Benelli tr Barraud 7-10, 20′ drop Missaglia 7-13, 40′ meta Albertini tr Barraud 7-20. S.t.: 6′ cp Barraud 7-23, 13′ meta Gonzalez tr Becerra 14-23, 15′ cp Barraud 14-26, 28′ meta Orlandi tr Becerra 21-26, 33′ cp Barraud 21-29, 39′ meta Tassara 26-29, 40′ meta Gonzalez tr Becerra 33-29.
RECCO: Gonzalez, Neri (29′ st Torchia), Becerra, Bisso (17′ st Tassara), D’Agostini, Agniel, Villagra, Salsi, Vallarino, Orlandi, Rapone, Narcisi, Sciacchitano, Noto (22′ st Bedocchi), Casareto (10′ st Cafaro). A disposizione: Maggi, Rosa, Cinquemani, Galli Allenatore: Villagra
PIACENZA: Rossi, Albertin, Mortali, Gherardi, Missaglia, Barraud, Alfonsi, Barroni, Sciacca, Benelli 27′ st Bance), Fornari, Baracchi, Paoletti (27′ st Co’), Wahabi (9′ st Parmigiani), Ferri. A disposizione: Silvestri, Prette, Via, Montanari, Cammi Allenatore: Rolleston- Baracchi
Arbitro: Bertelli (Brescia) g.d.l.: Russo (Milano), Sorrentino (Milano) quarto uomo: Filizzola (Milano).
Cartellini: 35′ st giallo Sciacca (Lyons), 39′ st giallo Albertin (Lyons)
Calciatori: Becerra (Recco) 4/5 trasf.; Barraud (Lyons) 6/6: 4/4 c.p., 2/2 trasf. Note: Gara di andata 39-24 (5-1): i Lyons Piacenza accedono alla finale per differenza punti. Ultima partita in carriera per il pilone del Recco Alessio Casareto.

Romagna RFC – CUS Genova Rugby 33-20 (primo tempo 19-7 ; mete 5-2)
Romagna RFC 15.Donati (22’ st Donattini), 11.Magnani S (20’ st Medri S), 13.Calderan, 12.Asioli, 14.Marzocchi, 10.Marland, 9.Gollinucci (1’ st Baroni), 8.Fantini (35’ st Donati), 7.Cacciagrano, 6.Magnani P (35’ st Visani), 4.Cotignoli (29’ st Paganelli), 16.Sgarzi, 3.Colavecchia (13’ st Glielmi), 2.Cossu (38’ st Magnani P), 1.Gaeta A (40’ pt Turroni). A disp. 17. Glielmi, 5.Gaeta D, 18.Turroni, 19.Paganelli, 20.Visani, 21.Baroni, 22.Medri S, 23.Donattini. Allenatore: Urbani
CUS Genova Rugby 15.Sandri, 14.Barani (8’st Casaleggio, 31’ st Cadeddu), 13.Gregorio, 12.Dapino, 11.Salerno, 10.Pescetto, 9.Garaventa, 8.Bertirotti (7’ st Avignone), 7.Maccari, 6.Imperiale, 5.Gerli (28’ pt Dell’Anno), 4.Sotteri, 3.Casaleggio (29’ pt Avignone), 2.Datti(6’ st Riccobono), 1.Pallaro. A disp: 16.Avignone, 18.Del Terra, 19.Dell’Anno, 20.Cadeddu, 21.Barbieri, 22.Serpico, 23.Riccobono, 24.Bedocchi. Allenatore: Bordon
Marcatori Primo tempo: 9’ m Cacciagrano (5-0), 27’ m e t Marland (12-0), 30’ m Gregorio t Pescetto (12-7), 40’ cp Pescetto (12-10), 40’ m Cacciagrano t Marland (19-10) Secondo tempo: 5’ m Cossu t Marland (26-10), 17’ st m Maccari t Pescetto (26-17), 40’ m tecnica t Marland (33-17), 40’ cp Pescetto (33-20)
Arbitro: Traversi (Treviso). Assistenti: Sgardiolo (Rovigo), Cusano (Vicenza)
Cartellini gialli: 18’ pt Fantini, 1’ st Avignone, 8’ st Magnani P, 13’ st Dapino Punti conquistati: CUS Genova Rugby 0 , Romagna RFC 5

AEROPORTO FIRENZE RUGBY v AMATORI RUGBY CAPOTERRA 27-9 (17-9)
Marcatori: p.t. 6’ cp Anversa (0-3); 10’ mt Falleri tr Mené (7-3); 19’ cp Mené (10-3); 31’ mt Ciampa tr Mené (17-3); 33’ cp Anversa (17-6); 40’ cp Anversa (17-9); s.t. 23′ mt Rios (22-9); 33’ mt Rios nt (27-9).
Aeroporto Firenze Rugby: Lo Valvo, Nava, Rios (35’ s.t. Ghini), Meyer, Di Francescantonio (24’ s.t. Bastiani), Falleri (33’ s.t. Semoli), Mené, Santi (cap.), Ippolito, Fortunati Rossi (4’ s.t. Broglia), Parri, Ciampa (26’ s.t. Bianchini), Meroni (40’ s.t. Fantoni), Leoni (15’ s.t. Fanelli), Chiostrini (4’ s.t. Bianco G.). All.: Sordini-Cagna
ASD Amatori Rugby Capoterra: Garau M. (cap.), Aru, Baire G; Baire A, Ambus (33’ s.t. Cauli), Anversa , Queirolo, Busser, Ciprietti, Pinna, Coetze, Sainas, Poloni (15’ s.t. Peddio), Codo, Singh (15’ s.t. Thioye). A dip.: Garau N., Ferrentino, Fantuz, Geraci, Fanetti. All.: Queirolo
Arbitro: Passacantando (L’Aquila) G.di L.: Salvi, Valeri Quarto uomo: Ciavarro
Calciatori: Mené (Aeroporto Firenze) 3/5; Anversa (Amatori Capoterra) 3/6 Cartellini: 19’ s.t. giallo Codo (Amatori Capoterra) Note: Tempo soleggiato – temperatura 28°, campo in buone condizioni, 1500 spettatori. Classifica aggregata: 5-0