Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Siena fa suo il triangolare

triangolare_1

Clima moderatamente soddisfatto nell’ambiente ovale senese dopo il triangolare di domenica scorsa che ha visto prevalere, come da pronostico, Banca Cras Cus Siena sul Siena RC 2000 e il Rugby Piombino. Il tecnico Francesco Ferluga, infatti, ritiene che la sua squadra sia ancora un po’ acerba, e necessiti di ancora qualche match prima di iniziare a carburare come nelle sue speranze. Intanto i senesi possono ritenersi contenti per il ritorno all’attività agonistica di Michele Mondet, la forte apertura infortunatasi nel maggio 2012 a Terni, e il recupero di due validi ed esperti giocatori come Perna e Terrero Pena. Inoltre, i trequarti quest’anno disporranno di due interessantissimi laziali, Coltellacci e De Santis, trasferitisi a Siena per motivi di lavoro, che daranno robustezza al reparto. Per quanto riguarda l’altra squadra senese, il Siena RC 2000, il triangolare di domenica ha costituito un test valido, in parte compromesso dalle troppe assenze. Ciò nonostante il tecnico Andrea Guadagno ha avuto una buona occasione per vedere al lavoro i suoi uomini. Un ringraziamento finale spetta al giovane arbitro Stefano Bongiovanni che ha arbitrato tutte e tre le partite.

Domenica scorsa si sono mosse anche le giovanili. A Brenna, in un ambiente che sta divenendo la seconda casa del rugby senese, ha avuto luogo la giornata di ritiro della under 14 e ad Arezzo, invece, la seduta di allenamento del nuovo Centro di formazione FIR, al quale hanno partecipato, condotti da Pietro Angelini, i giovani rugbisti senesi selezionati per farne parte.