Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Storiche Zebre: battono Cardiff a domicilio e conquistano il primo successo

Casellato, Perugini e Bergamasco

Cardiff (Galles), Arms Park – 20 Settembre 2013

Cardiff Blues Vs Zebre 25-30  (p.t.  10-13)

Marcatori :  p.t.  2‘ m Hewitt tr Halfpenny (7-0);  14‘ m Bergamasco tr Orquera (7-7); 20‘ cp Orquera (7-10);  32‘ cp Halfpenny (10-10); 34‘ cp Orquera (10-13-);   s.t.  3‘ cp Halfpenny (13-13);  8‘ drop Orquera (13-16); 10’ cp Halfpenny  (16-16);  24‘ cp Halfpenny (19-16); 26‘ m Odiete tr Orquera (19-23);  28‘ cp Halfpenny (22-23); 32‘ m Leonard tr Orquera (22-30);  35‘ cp Halfpenny (25-30)

Cardiff Blues : Halfpenny, Cuthbert, Williams O., Hewitt (23’ s.t. Allen), Czekaj, Patchell, Jones (15’ s.t. Williams L.),  Pretorious (cap), Navidi, Cook (15’ s.t. Copeland), Paulo, Reed (15’ s.t. Down), Andrews, Breeze (15’ s.t. Rees), Filise (15’ s.t. Hobbs) (Non entrati : Bourrust, Davies) All. Davies

Zebre: Trevisan, Odiete, Iannone, Pratichetti, Berryman (26’ s.t. Sarto), Orquera, Leonard; Vunisa, Van Schalkwyk, Bergamasco (21’ s.t. Ferrarini), Bortolami (cap), Geldenhuys (21’ s.t. Biagi), Chistolini (25’ s.t. Redolfini), Manici (22’ s.t. D’Apice), Perugini (25’ s.t.Aguero). (Non entrati: Palazzani, Venditti). All.Cavinato

Arbitro: Leo Colgan (Irish Rugby Football Union) Assistenti: Sean Bicknell e Wayne Davies (entrambi Wales Rugby Union)

Calciatori: Halfpenny (Cardiff Blues) 7/8,  Orquera (Zebre) 5/6 , drop Orquera (Zebre) 1/1

Cartellini: al 35’ s.t. giallo a Redolfini (Zebre)

Note: Cielo coperto. Temperatura 12° .Terreno sintetico. 7513 spettatori.

La cronaca: Gara subito in salita per i bianconeri: i Blues vanno in meta in mezzo ai pali al secondo minuto col centro Hewitt bravo a sfruttare un buon break della giovane apertura Patchell: è la prima meta stagionale dei gallesi nel PRO12. Al decimo però i bianconeri si riportano in parità con la meta di Bergamasco che conclude un ottimo drive avanzante del pack italiano. Il flanker è alla sua prima segnatura nella RaboDirect PRO12, trasformata da Orquera. L’italo argentino è bravo poco dopo a mettere in mezzo ai pali l’angolato calcio piazzato che da il primo vantaggio alla franchigia federale. Al 25esimo i gallesi mettono forte pressione alle Zebre costrette a difendersi nei propri 22 metri: l’attacco dei Blues non riesce a trovare punti. Difficoltà in mischia al 30esimo per la formazione di Davies: l’arbitro irlandese Colgan richiama il pilone Filise dopo aver fischiato un fallo contro il pack dei padroni di casa. Subito dopo arriva l’errore dalla piazzola per il cecchino Halfpenny che non trasforma un favorevole piazzato. Centra invece i pali il miglior giocatore dell’ultimo Sei Nazioni da posizione molto angolata al 32esimo, pareggiando il conto. La sfida tra calciatori si ripete al 34esimo con Orquera a riportare avanti gli ospiti che chiudono la prima frazione in vantaggio come la settimana scorsa a Parma contro Munster. Orquera da il via alla seconda frazione ed alla prima occasione l’estremo gallese riporta subito il punteggio in parità con un piazzato da lunga distanza. Subito dopo arriva il primo errore al piede di Orquera che non riesce a centrare i pali al 45esimo ma riesce a realizzare il primo drop della storia bianconera in RaboDirect PRO12 poco dopo riportando in vantaggio i suoi.  Ci pensa ancora Halfpenny a ricucire col quarto piazzato realizzato nella serata. A metà della ripresa entrano forze fresche sia per i gallesi che per la franchigia federale che viene sanzionata in mischia: Halpenny riporta così in vantaggio i Blues. Il vantaggio dura poco perché le Zebre segnano la loro seconda meta con Odiete: il giovane prodotto del vivaio reggiano varca la linea di meta per la prima volta nella RaboDirect PRO12 alla sua nona presenza. Accorcia di nuovo Halfpenny ma le Zebre vanno oltre il break ad 8 minuti dal termine con la l’ottima azione personale che porta in meta il mediano di mischia ex All Blacks Leonard. Redolfini, entrato da poco per Chistolini, viene ammonito dal direttore di gara irlandese e così i Blues accorciano 25-30 a 5 dal termine. Grande pressione dei padroni di casa che costringono le Zebre nei loro 22 giocando anche una mischia a favore ai 5 metri. Le Zebre deifendono bene ed i gallesi non riescono più a segnare. Arriva così sul sintetico di Cardiff in Galles la prima storica vittoria per la franchigia federale in RaboDirect PRO12.

Il commento del team manager Fabio Ongaro raccolto al termine della gara :”Finalmente è arrivato questo primo successo, frutto di tutto il lavoro e di tutti gli sforzi fatti da tutti dalla nascita di questa squadra fino ad oggi. Mi auguro che questa vittoria possa aiutarci a continuare a lavorare nel migliore dei modi”.

Le Zebre faranno ritorno domani in Italia e si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma lunedì 23 Settembre per preparare il secondo impegno casalingo in RaboDirect PRO12. Venerdì 27 Settembre alle 19.30 lo stadio XXV Aprile di Parma ospiterà la sfida alla formazione scozzese dei Glasgow Warriors, unica formazione a vincere tutte e tre le gare iniziali del campionato celtico.