Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

U20: Troncon cambia per affrontare i Wallabies

fir_FederazioneItalianaRugby_1250688016

Squadra che vince si cambia. Il tecnico dell’Italia U20 Alessandro Troncon fa di necessità virtù ed alla terza partita in appena otto giorni, dopo appena 72 ore dalla vittoria di Auckland contro l’Argentina, modifica due terzi della formazione titolare degli Azzurrini che domani all’EcoLight Stadium di Pukekohe affronta l’Australia nella terza ed ultima giornata della fase a gironi del Junior World Championship.

Calcio d’inizio alle 15.35 locali, le 5.35 in Italia, con la possibilità di seguire la gara in streaming sul sito ufficiale www.irb.com

Dieci cambi, con turn-over inevitabile visto il ritmo feroce della rassegna iridata giovanile: tra i tanti a cui viene concesso di tirare il fiato anche il numero dieci e capitano degli Azzurrini Filippo Buscema, tra i protagonisti del successo sui Pumitas, che parte dalla panchina. Al suo posto il compagno di club Giacomo De Santis, mentre i gradi vanno a Maicol Azzolini che già aveva ricoperti il ruolo nel corso del 6 Nazioni.

In mischia le novità sono ben sei, con le sole terze linee Cornelli e Lazzaroni confermati dall’inizio mentre tra i trequarti si rivedono Manganiello a primo centro, Lombardo all’ala e Gasparini ad estremo.

Attualmente terzi nella Pool A dietro all’Inghilterra ed all’Australia e davanti all’Argentina, i ragazzi di Troncon hanno contro i giovani Wallabies la possibilità di scrivere una nuova pagina importante qualificandosi alla parte centrale del tabellone e chiudendo la questione salvezza prima delle fasi finali.

Obiettivo difficile, non impossibile, ma per riuscirci è necessario non finire la fase a gironi come peggiore delle terze, posizione che porterebbe invece la squadra di Troncon a lottare, nell’ultima fase del Mondialino, per il 9°-12° posto.

“Siamo in svantaggio rispetto a Samoa, che ha una differenza punti migliore di trenta lunghezze e che deve affrontare il Sudafrica. Noi affrontiamo un’ottima Australia, proveremo a stare a contatto nel punteggio sino alla fine ed anche se abbiamo sempre il dovere di provare a vincere – spiega Claudio Appiani, storico manager dell’Under 20 azzurro – anche un punto bonus potrebbe essere sufficiente per garantirci la salvezza anticipata. Sicuramente scenderemo in campo con questo obiettivo in testa”.

Questa la formazione dell’Italia U20 per la partita contro l’Australia:

15 Matteo GASPARINI (Fiamme Oro)

14 Filippo LOMBARDO (Primavera Rugby)*

13 Mattia BELLINI (Petrarca Padova)

12 Gabriele MANGANIELLO (Estra I Cavalieri Prato)*

11 Lorenzo BRUNO (IMA Lazio)*

10 Giacomo DE SANTIS (UR Capitolina)*

9 Maicol AZZOLINI (Pesaro Rugby)* – capitano

8 Matteo CORNELLI (Sitav Lyons Piacenza)*

7 Marco LAZZARONI (Marchiol Mogliano)

6 Matteo ARCHETTI (Rugby Rovato)*

5 Federico RUZZA (Cus Padova)*

4 Filippo SCALVI (Rugby Reggio)

3 Paolo BUONFIGLIO (UR PratoSesto)*

2 Marco SILVA (Rugby Colorno)

1 Derrick APPIAH (Marchiol Mogliano)*

a disposizione

16 Francesco VENTO (Messina Rugby Clan)*

17 Simone FERRARI (Marchiol Mogliano)

18 Adriano DANIELE (Pomezia-Torvaianica)*

19 Riccardo MICHIELETTO (Petrarca Padova)

20 Renato GIAMMARIOLI (Città di Frascati)*

21 Simone PARISOTTO (Valsugana Padova)*

22 Filippo BUSCEMA (UR Capitolina)*

23 Gabriele DI GIULIO (Città di Frascati)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”