Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Vasari sul filo di lana: Jesi battuto 19-16

stemma-vasari-ufficiale_SC-211x300

Vittoria sofferta e fortemente voluta quella di ieri. Squadra unita e compatta che ha lasciato raramente gioco agli avversari. La partita è in salita dopo solo cinque minuti per la trasformazione di un calcio di punizione in favore dello Jesi (0-3), ma la scossa arriva subito dopo con una bella progressione di Rupi che porta il Vasari sul 5-3, non trasformata da Grotti. Fino alla fine del primo tempo sembra esserci una solo squadra in campo che però non riesce a concretizzare tutto il lavoro profuso: Grotti, su quattro calci di punizione, ne realizza due e Tarchiani e Omizzolo vengono ammoniti, a distanza di cinque minuti l’uno dall’altro, per fallo di gioco.

Il secondo tempo, invece, è stato un “ping pong” di mete, nessuna delle quali trasformata, che ha visto alla fine trionfare il Vasari rischiando il clamoroso pareggio ad un minuto dal termine quando, sul punteggio, poi definitivo, di 19-16, lo Jesi ha deciso di non calciare una punizione centrale a quattro metri dalla linea di meta ma optando per la mischia, finita poi con una fallo in favore del Vasari e triplice fischio finale.

Tornati finalmente alla vittoria: giocata una buona partita ma sbagliati troppi calci di punizione (dovuti principalmente al forte vento) sia nel primo che nel secondo tempo visto che Rupi, sostituto di Grotti perché uscito per crampi, ne realizza uno su due (il primo calcio si è infranto sul palo). La vittoria è meritata ed è una bella boccata di ossigeno per la classifica.

Domenica prossima il Vasari farà visita a all’Amat. Parma R.Soc.Coop S.d. per una sfida che si preannuncia difficile ed avvincente.

Da segnalare, inoltre, l’importante vittoria nel derby tutto toscano under16 tra Vasari Rugby Arezzo – Firenze 1931 terminato 27-16.

 

Andrea Repek