Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Vince lo Stade, ma tanti applausi per i Cavalieri

ivanmarianelli_urbanstudios_BQ1H3823

Parigi, Stade Jean Bouin – Giovedì 9 gennaio ore 20.30
Amlin Challenge Cup, IV giornata
STADE FRANCAIS – ESTRA I CAVALIERI PRATO 31-3 (17-0)

Marcatori: p.t. 2’ cp Porical. (3-0); 26’ m Camara tr Porical (10-0), 30‘ m Frou tr Porical (17-0) ; s.t. 54’ cp Falsaperla (17-3), 70’ m Kingi tr Porical (24-3), 76’ m VanZyl tr Porical (31-3)

Estra I Cavalieri: Falsaperla, Tempestini (73’ Lunardi), Manganiello, Von Grumbkow, Souare (70’ Ferrini), Browne (73’ Vezzosi), Patelli, Bernini, Delnevo, Cicchinelli, Nifo (60’ Saccardo), Gerosa (70’ Devodier), Garfagnoli (27’ Coria Marchetti), Lupetti (27’ Giovanchelli), Lombardi (59’ Lombardi)

all. Pratichetti

Stade Français: Porical, Cocagi (54’ Kingi), Arias, Bosman (62’ Mallet), Camara, Lydon, Daguin, Lyons, Garrault, Lavalla, Wegner (51’ Mostert), van Zyl, Attoub (58’ Taulafo), Van Vuuren, Frou (47’ Zhvania)
all.

Cartellini: Giacomo Bernini giallo al 74’ (Prato)
Calciatori: Browne (Prato) 0/2, Falsaperla (Prato) 1/1, Porical 3/3 (Stade Français) Note: Serata fredda, 5°, terreno in discrete condizioni, 3000 spettatori ca.
Punti conquistati in classifica: Estra I Cavalieri , Stade Français

Commento al match:

Bravissimi Cavalieri, ancora una prova di grande carattere.
Poco da dire sul match: Stade Français certamente superiore e appena ha avuto possibilità ha marcato le sue quattro mete, ma grande merito a questa squadra che fino all’ultimo ha lottato, lasciando il bonus ai transalpini solo nell’ultimo assalto e con l’uomo in meno.
Ancora una grande prestazione internazionale per gli uomini di Pratichetti che ancora una volta hanno dimostrato tutto il loro valore in campo.
Prossimo appuntamento a Prato per l’ultima di Amlin Challenge Cup contro i London Irish.

Cronaca del match:

Stade Français che parte subito con il turbo e dopo appena un minuto realizza i primi tre punti. Pubblico poco, ma molto caldo sugli spalti del Jean Bouin di Parigi.
Cavalieri che reggono l’urto iniziale e provano anche a proporsi con il gioco alla mano.
Al 26’ il primo break parigino che con una bella azione alla mano libera il n.11 Camara che salta l’uomo e si invola in meta, Porical trasforma (10-0).

Serata difficile per i tuttineri che subito devono cambiare Garfagnoli e Lupetti per infortunio e al 30’ arriva la seconda meta per lo Stade, stavolta con il pilone Frou ben servito in velocità, Porical è ancora preciso dalla piazzola (17-0).
Possibilità al 33’ di accorciare un po’ le distanze, ma dalla piazzola Browne non è preciso.

La difesa pratese non lascia spazio ad altre incursioni francesi e il primo tempo finisce sul 17-0 per lo Stade Français.
Riparte il secondo tempo con I Cavalieri più intraprendenti, due falli in mischia dello Stade Français danno la seconda chance per calciare a Browne che però ancora una volta non la sfrutta, sarebbero stati 3 punti meritati per la qualità espressa in mischia.

Francesi molto fallosi in mischia nel secondo tempo e Cavalieri che provano a giocarsela faccia a faccia.
Cavalieri veramente propositivi in campo, ancora una punizione conquistata e questa volta è Falsaperla a provarci dalla piazzola e trasforma il 17-3.

Davvero un bel secondo tempo per i tuttineri toscani che stanno giocando alla pari contro una squadra di un livello nettamente superiore.
Al 68’ grande palla rubata da Bernini, Souare ne approfitta e si invola per 80m ma viene fermato dalla difesa francese: grandissima azione, Prato non molla mai.

Prima disattenzione della difesa pratese al 70’ e Stade Français che ne approfitta subito con Kingi che trova la terza meta della serata francese, trasformata per il 24-3.
Al 74’ cartellino per Bernini e Cavalieri in 14 per la fine della gara.
Stade Français che non si fa sfuggire l’occasione e trova subito la quarta meta e il bonus con Van Zyl.