Benvenuti sul nuovo www.toscanarugby.it

Weekend intenso per gli Etruschi

Gli Etruschi 2013-14

Per la società Etruschi Livorno si preannuncia un fine settimana intenso, sul campo e non solo. Nella mattinata di sabato (ore 11,30) è in programma la presentazione – aperta a tutti gli sportivi – dei due calendari 2014, che ritraggono gli atleti della prima squadra maschile (sponsorizzata ‘Fulgida’, protagonista in C2) e della prima squadra femminile (impegnata nella Coppa Italia seven). Le foto sono a cura di Fabrizio Razzauti. Lo scopo dell’iniziativa è davvero nobile: il ricavo ottenuto dalla vendita dei calendari andrà a sostenere l’attività dell’Ail, l’associazione italiana contro le leucemie. L’appuntamento di sabato mattina è fissato presso il capannone dello scatolificio Marinai, in via dell’Artigianato, sede scelta per la realizzazione degli scatti fotografici. Poi domenica, alle 14,30, sul nuovo manto in sintetico del terreno di gioco ‘Scacciati’, a Pisa, la Fulgida affronterà i padroni di casa del Cus. La gara, valida per la settima giornata della C2 toscana, girone ovest, mette in palio una posta pesantissima nell’economia del campionato. Il Cus Pisa guida la classifica e nelle prime sei giornate ha sempre vinto. Tre volte i gialloblù (che stanno scontando quattro punti di penalizzazione per il mancato allestimento, nella scorsa annata, delle rappresentative giovanili obbligatorie) si sono assicurati il bonus aggiuntivo. La formazione cussina è valida (i risultati parlano fin troppo chiaro..) e può contare in particolare su una linea arretrata di spessore. Il derby di domenica non è però chiuso a doppia mandata per una Fulgida desiderosa di giocare al massimo delle proprie possibilità. Le due squadre si sono affrontate in amichevole poche settimane prima dell’inizio del campionato. Si trattò di un match equilibratissimo, dominato dalle difese. I verdeamaranto, per recuperare il terreno perduto finora lontano dal campo amico ‘Tamberi’ (in trasferta nessun successo, un pareggio e due sconfitte) devono moltiplicare gli sforzi e ottenere un ingente bottino di punti anche contro le migliori compagini del girone. Servirà una prova ricca di spessore della mischia, chiamata a ‘fabbricare’ un buon numero di palloni e chiamata ad evitare buoni rifornimenti per i trequarti avversari. Il pacchetto labronico non sarà al completo. Influenze e infortuni vari costringono coach Daniele Campani e ritoccare il mosaico del reparto avanzato. La Fulgida, attualmente, accusa 10 punti di ritardo dal Cus Pisa. Lo scontro diretto offre ai verdeamaranto la ghiotta occasione di ridurre le distanze dalla vetta della classifica. E’ una gara-bivio: con un successo si aprirebbero per i livornesi prospettive davvero interessanti…